Minacciato di morte alle medie

Minacciato di morte alle medie da una 'baby gang' che da tempo terrorizza altri ragazzini a Ferrara. "Se non ritiri la denuncia finisce male. Ti riempio di botte fino ad ammazzarti", avrebbe detto uno dei giovani criminali ad un 13enne che i genitori sono ormai costretti a 'scortare' all'uscita da scuola. La vicenda è raccontata da La Nuova Ferrara, dando conto della posizione del padre della vittima, che ha presentato cinque denunce in 15 giorni ai carabinieri, prima per rapine e aggressioni, l'ultima per stalking e violenza privata. "Qui non siamo di fronte a episodi di bullismo ma di criminalità minorile", dice l'uomo, parlando di "terrorismo psicologico". Persecutori e perseguitati avrebbero tutti tra i 13 e i 16 anni. Il persecutore denunciato fa parte della banda conosciuta in città come 'quelli del sotto Mac', perché un tempo si trovava nei pressi del Mc Donald' di piazza Trento Trieste. "Ci dovrà scappare il morto prima di intervenire?", domandano i genitori al quotidiano.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vescovana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...